lunedì 27 maggio 2013

Lucha Libre Magazine #1


// Il 15 giugno mi trovate qui //

// June 15th I will be here //

// le 15 juin me trouvé ici //






Lucha Libre Magazine #1 // Corpi VS Spiriti
RELEASE PARTY COMING SOON

Illustrators / Alberto Fiocco / Alberto Ponticelli / Alice Milani / Alice Socal / Andrea Settimo / Arianna Vairo / Bianca Bagnarelli / Canemorto Crew / Carlotta Cogliati / Dario Panzeri / Emanuele Giacopetti / Francesca Viterbo / Gio Pistone / Il Kittie / Isabella Mazzanti / Luca Zarantonello / Marco Galli / Margherita Morotti / Marta Muschietti / Misstendo Giallo / Nathalie Cohen / Nicola Alessandrini / Nicola Giorgio / Oco / Ratigher / Rugge / Sarah Edith / Spugna / Stefano Pietramala / Thomas Cian / Thomas Raimondi / Ugo&Ugo / YoIrene
-
Writers / Alberto Ponticelli / Alessandro Beretta / Andrea Lavagnini / Caterina Campanini / Costanza Monari / Edoardo Mozzanega / Emanuele Sacchi / Enrico Maisto / Enrico Regiroli / Fabio Varini / Filippo Brunamonti / Francesca Monti / Gemma Trevisani / Giulia Broglia / Giulia Marghstaler / Marco Galli / Matilde Quarti / Michele Ambrosini / Nicolò Porcelluzzi / Marco Galli / Serena Gregorio / Thomas Raimondi / Vincenzo Rossini / Viola Vastola

E qui alcuni degli sketch preparatori:




giovedì 14 marzo 2013

THEN SHE FOUND ME - Mostra al Fusolab 2.0

Ciao a tutti,

Domani 15 MARZO 2012 alle ore 19,30 ci sarà l'inaugurazione della mia prima mostra personale presso gli spazi gentilmente offerti dal FUSOLAB 2.0:


Saranno presenti delle stampe ad alta risoluzione delle mie illustrazioni recenti (in questa occasione ho scelto di non esporre originali, data la loro fragilità ed il tipo di contesto della mostra).


Spero che verrete in molti!


A presto!

Isa

martedì 12 febbraio 2013

Hoity-toity

piccolo aggiornamento veloce veloce.
Come molti di voi forse già sanno, da qualche mese sto lavorando ad un nuovo progetto per la Collection Metamorphose curata dalla bravissima Barbara Canepa.

Si tratta di un romanzo "gotico" scritto dallo scrittore irlandese Sheridan Le Fanu, "Carmilla".

Per me è una grande sfida, devo cercare di concentrare le energie e seguire le linee guida che ho tracciato negli ultimi mesi, sebbene la mia anima capricciosa voglia spesso e volentieri rivedere tutto e cambiare direzione.

Devo accettare ogni giorno i miei limiti e costruire un universo con gli strumenti che ho oggi, non quelli che "domani" "potrei" "forse" "ottenere".

Appena le cose saranno più definite aprirò una pagina dedicata a Carmilla e al percorso che ho fatto grazie a lei.

Nel frattempo lavoro ad una serie di progetti (alcuni veramente veramente challenging) per la mia Agenzia, la De Dominicis Agency. Uno dei tanti è una piccola  mostra che coinvolge i nostri artisti e che sarà presto pubblicizzata sulla nostra pagina facebook. Poi c'è un altro grande progetto che però è ancora totalmente top secret, di cui, spero, potrò parlare a breve.

Di mostra ce ne sarà anche un'altra, mia, presso gli spazi di Fusolab 2.0. 
Dal 1 marzo fino alla fine del mese. Appena ho l'ok metterò anche qui la locandina ufficiale.

In tutto questo mi preparo per una grande expo collettiva che ci sarà il prossimo autunno, e sto iniziando a fare i primi bozzetti :-)




A presto per i prossimi aggiornamenti!

p.s. il titolo del post è un aggettivo dickensiano che adoro, non mi sento così, ma suona troppo bene =)

isa

domenica 2 dicembre 2012

Vasilisa the Beautiful

Mentre lavoro a Carmilla, sto iniziando un altro progetto, sulle Fiabe Russe.


Vasilisa the Beautiful

Ecco un primissimo bozzetto, ne seguiranno altri!



lunedì 19 novembre 2012

Carmilla

Sto ufficialmente lavorando a Carmilla. Il contratto l'ho firmato e spedito lo scorso 15 ottobre.
L'altro libro a cui ho lavorato (Bon baisers rates de Venise per Gulfstream) è consegnato, ora davanti a me c'è un anno che sarà dedicato a questo progetto e ad un paio di altri di cui parlerò a breve.

Stay Tuned.


giovedì 26 luglio 2012

bad memories


Ho accumulato tante cose.
Le porto dentro me.
Come un contrappeso bilanciano il mio umore,  sono l'eredità di quanto mi sembra di avere vissuto e (forse) assaporato.
Le tengo con me ma vorrei pure lasciarle andare via,  espettorarle come un grumo nero e amaro di nulla.

Ho bisogno di recidere,  cambiare, di stravolgere tutto.
Di vedere con gli occhi che ho inghiottito e sepolto in fondo al mio stomaco.






martedì 22 maggio 2012

Ritorno

Dopo tre mesi eccomi di nuovo in Italia.
In realtà sono due settimane che sono a casa, ma le ho prese per me, per mettere in ordine e per ultimare quello che restava da ultimare.
Mi accorgo che mi mancava quest'aria piena, la primavera umida e rigogliosa, il costante senso di insoddisfazione, di precario vivere, che permea ogni cosa, qui. E non perchè mi piace, ma perchè è come essere immersi di nuovo in una corrente più forte, più fredda, travolgente, dopo aver nuotato in una piscina tiepida.
 
Ho la sensazione di aver lasciato indietro, definitivamente, qualcosa.
Una rete sottile di appartenenza, di felicità.

Mi sento bene, a volte. E male, tante altre.
Mi sento piena e vuota, ricongiunta e spezzata, insieme.

Ma continuo a disegnare.